Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Pietro Calissano: curare le lesioni cerebrali con l`ossigenoterapia iperbarica

Gli studi pubblicati negli ultimi anni presentano prove a favore dell’efficacia dell’ossigenoterapia iperbarica (OTI) nella cura di danni neurologici quali lesioni cerebrali da trauma e ictus. Questa nuova comprensione porta a un cambio di paradigma rispetto al modo in cui ci riferiamo alle lesioni cerebrali croniche, la cui guarigione potrebbe essere paragonata, ora, a quella di ferite non cicatrizzate in altre parti del corpo. Ma in che modo il cervello è in grado di ripararsi e reagire ai danni subiti? Pietro Calissano, neurobiologo dell’European Brain Research Institute da lui fondato insieme a Rita Levi-Montalcini (EBRI), illustra gli effetti dell’ossigenoterapia iperbarica, che ci conduce a una nuova comprensione del nostro organo più importante.

 

L'intervista è stata realizzata da Rai Scuola durante il Festival della Scienza di Genova 2018 contestualmente alla conferenza: Un nuovo approccio alla rigenerazione del cervello - Curare le lesioni cerebrali con l'ossigenoterapia iperbarica.

 

Condividi lo speciale