Seguici    
 
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Protesi intelligenti e a prova di errore. Grazie all`analisi dei segni elettroencefalografici


Venti soggetti hanno provato ad afferrare un bicchiere sul tavolo mediante un braccio-avatar


Sviluppare protesi con un’intelligenza superiore, capaci di rilevare l’errore e correggerlo in corsa, esattamente come fa il nostro cervello in natura. È questo l’obiettivo in cui si inserisce lo studio appena concluso da un team di ricercatori della Sapienza e della Fondazione Santa Lucia. I risultati della ricerca pubblicati su The Journal of Neuroscience