Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Orti botanici

Gli orti botanici hanno un ruolo chiave nella conservazione delle specie vegetali, tanto da essere stati definiti “un’arca di Noè per le piante”. Le funzioni degli orti botanici però sono molteplici, ed hanno subito nel tempo evoluzioni e mutamenti. Nel corso della puntata, Luciano Onder ne discuterà con gli ospiti in studio.

Per “Magazine” intervista al prof. Warner Marzocchi, dirigente di ricerca dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, sul terremoto che lo scorso marzo ha colpito la regione occidentale dell'Iran, causando almeno 66 morti e più di 1200 feriti, mentre Marco Cattaneo, giornalista scientifico vicedirettore di “Le Scienze” ci parlerà dei “Black Hole”.
Per la serie “Nasa & Science”, “Un robot a Chernobyl”. La notte del 26 aprile 1986, scoppia un catastrofico incidente alla centrale elettronucleare di Chernobyl in Ucraina. È l’inizio del più grave disastro ambientale della storia. Un’esplosione devastante distrusse uno dei tre reattori atomici ed enormi quantità di radiazioni vennero rilasciate nell’ambiente. Fondamentale è stata la capacità della NASA di realizzare robot innovativi capaci di accedere a luoghi preclusi all’uomo. Da sempre l’obiettivo degli scienziati è, infatti, creare un robot intelligente in grado di affrontare autonomamente situazioni di emergenza. Pioneer, progettato e costruito per le operazioni di decontaminazione all’interno del sarcofago costruito sul reattore danneggiato della centrale di Chernobyl, è stato il capostipite di una nuova generazione di robot capaci di generare piani di emergenza.
Per “Il nostro pianeta”, “Sul tetto del Sahara”. Il fotografo Gorge Steinmetz, con il suo parapendio motorizzato, ci farà scoprire le meraviglie del paesaggio sahariano. Partendo da N’Djamena,, capitale del Ciad, fino alle montagne del Tibesti ci mostrerà i segreti del canyon Guelta de Archei e le misteriose vie dei nomadi del deserto.
Per “MIUR informa”, “Un CD per capire la scienza”. Capire la scienza per imparare a usarla. È l’obiettivo che si prefigge “Eureka!”, il Cd-rom destinato agli studenti delle scuole superiori di primo e secondo grado. Lo scopo è quello di formare cittadini preparati e consapevoli sulle scelte che sempre più il progresso della scienza impone di fare. Scelte che non riguardano più solo aspetti tecnologici ed economici, ma anche, e sempre di più, etiche, ambientali e culturali.
Per “Calamità” andrà in onda “Catastrofi idriche”. Tempeste, monsoni e alluvioni creano vita laddove la distruggono. Qual'è il confine sottile tra il disastro e l’irrigazione? In India, in Brasile e in Nord America le grandi catastrofi naturali hanno indotto gli animali a un adattamento forzato. Nella foresta sommersa del Brasile conosceremo le strategie di sopravvivenza della formica e del delfino che in pacifica convivenza resistono alla forza devastatrice delle piogge torrenziali.
Per “Il mondo degli animali” “La sorgente degli ippopotami”. La pacifica convivenza tra ippopotami e pesci alla sorgente del fiume Mzima, in Kenya. Molte creature sopravvivono grazie agli ippopotami che con i loro escrementi concimano il terreno circostante e producono cibo per gli altri animali. Anche per il temutissimo coccodrillo da cui, però devono tenersi lontani.
Per “Dizionario” interverrà l’etologo primatologo Augusto Vitale, parlando di Altruismo.
La “Pillola” di Explora Web di questa settimana è dedicata ai “Paesi in via di sviluppo”

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo