Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

LE PIANTE: IL TROPISMO. RISPOSTA AGLI STIMOLI

Le piante, al contrario degli animali, non hanno un complesso sistema nervoso centrale eppure rispondono ai cambiamenti dell’ambiente che le circonda. L’unità documenta il rapporto che esiste tra l’ambiente e la struttura dei vegetali. È noto, infatti, che ogni pianta reagisce in maniera diversa in relazione al clima, alla temperatura e alle condizioni di luce in cui vive. Le piante “cercano” la luce, per questo piegano gli steli e girano le foglie. Sfruttare al massimo la luce per una pianta vuol dire vivere meglio e crescere più in fretta. Questa crescita orientata verso la luce è detta “fototropismo”. In condizioni normali una pianta tende a ricevere la luce da più direzioni. In questo caso il “baricentro” della crescita si colloca in un punto ideale, che si trova in un zona mediana rispetto alle fonti luminose. Non bisogna poi dimenticare che i vegetali sono sensibili oltre che alla luce alla gravità. Lo dimostra il fatto che le parti più giovani della pianta si proiettano verso l’alto mentre le radici più giovani, verso il basso. Questo particolare comportamento è chiamato “geotropismo”.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo