Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

LA FISICA NEL NOVECENTO. STORIA DELLA SCIENZA

Il ciclo di unità audiovisive dal titolo comune Storia della scienza, tratte dal progetto di Rai Educational Pulsar, propone il racconto, in ordine cronologico, delle radicali trasformazioni introdotte dalla scienza e dalla tecnologia nel corso del Novecento.
Lo scopo è quello di offrire agli insegnanti un supporto didattico che, oltre a sintetizzare i concetti basilari, ponga l'accento su un aspetto spesso trascurato dai libri di testo: la dimensione storica e culturale che ha favorito il progresso scientifico.
La conduttrice Virginie Vassart, in studio, ricorda che nel Novecento la fisica ha conosciuto due grandi cambiamenti: il primo per merito della meccanica relativistica, che ha portato a un nuovo modo di guardare allo spazio e al tempo; il secondo grazie alla meccanica quantistica, che ha favorito lo sviluppo della fisica nucleare e subnucleare. Nell'intervista, Enrico Bellone, docente di Storia della scienza all'Università di Padova, sottolinea che, nel corso del XX secolo, la ricerca nell'ambito della fisica ha interessato "tutta la scala dei fenomeni": dall'infinitamente piccolo all'osservazione dello spazio.
Sulla scorta di immagini di stelle e di galassie, vengono illustrate le principali teorie legate alla concezione evolutiva dell'universo: dal Big Bang primordiale alle varie ipotesi sulla fine.
Le scoperte scientifiche, come ricorda Bellone in chiusura, non sono legate aprioristicamente a teorie predefinite: nell'attività di ricerca è impossibile prevedere il risultato finale.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo