Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

La catena di montaggio. Storia della scienza

Il ciclo di unità audiovisive dal titolo comune Storia della scienza, tratte dalla serie di Rai Educational Pulsar, propone il racconto, in ordine cronologico, delle radicali trasformazioni introdotte dalla scienza e dalla tecnologia nel corso del Novecento. Un supporto didattico che, oltre a sintetizzare i concetti basilari, pone l’accento sulla dimensione storica e culturale che ha favorito il progresso scientifico.
Mentre scorrono le immagini di fabbriche del primo Novecento, la voce fuori campo ricorda che intorno agli anni Dieci si registra un forte incremento produttivo, specialmente nell’industria metalmeccanica. L’innovazione tecnologica va di pari passo con l’organizzazione del lavoro: l’autore di "questa rivoluzione" è Taylor, come spiega nell’intervista Domenico De Masi, professore di Sociologia del lavoro presso l’Università La Sapienza di Roma. De Masi sottolinea, inoltre, come la catena di montaggio divenga "simbolo della moderna fabbrica e della moderna produzione di massa, con tutte le sue contraddizioni". Il primo ad applicare i criteri suggeriti da Frederik Taylor è Henry Ford, al quale è dedicata l’ultima parte del filmato. La produzione di modelli di automobili accessibili economicamente a larghi strati della popolazione americana segna la nascita della prima società dei consumi.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo