Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Correnti oceaniche

Nel sistema climatico della Terra, l’oceano svolge un ruolo fondamentale. Ha infatti la capacità di accumulare calore e ridistribuirlo grazie alle correnti oceaniche. Nel corso della puntata, Luciano Onder ne discuterà con i suoi ospiti in studio.

Per “Magazine” intervista al prof. Giovanni Bignami, direttore del Centro studi di Astrofisica Spaziale di Tolosa e presidente del Comitato di consulenza scientifica dell’ESA, su Gemina, una pulsar “sparata” nello spazio dall'esplosione della stella che l’ha prodotta che da allora viaggia come un proiettile per il cosmo, mentre il dott. Alessandro Farruggia, giornalista scientifico del “Quotidiano Nazionale”, ci parlerà del rischio di estinzione del leone, annunciato dalla più grande rete mondiale di conservazione delle specie.
Per “Calamità” andrà in onda il filmato della BBC “Pericolo valanghe”. Il 23 febbraio 1999, una tra le più devastanti valanghe degli ultimi trent’anni ha colpito il villaggio austriaco di Galtür. Una tragedia in termini di vite umane: il documentario ripercorrerà quest’evento che ha rappresentato per la scienza un vero e proprio mistero.
Per la rubrica “MIUR informa”, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca comunicherà un’iniziativa dell’Università Bocconi e della Treccani, mirante ad avvicinare i ragazzi ai temi dell’economia. Si tratta di un concorso, rivolto agli studenti delle scuole secondarie superiori, dal titolo:“Scrivi un capitolo dell’Atlante enciclopedico dell’economia italiana”.
Per “Il nostro pianeta” verrà trasmesso “Il grande freddo”. Eventi climatici drammatici, glaciazioni repentine avvenute anche in tempi recenti. Ma come mai si sono verificati questi cambiamenti? La risposta arriva da un luogo sorprendente: l’oceano. Nel documentario viene illustrata la teoria dello scienziato Wally Broecker, che mette in relazione un flusso profondo di acqua calda tropicale verso il Nord Atlantico, da lui battezzato “Atlantic Conveyor”, e i bruschi cambiamenti climatici avvenuti in Inghilterra in ere recenti. Ad indagare sul clima dal 1960 è anche il climatologo Russell Coope, che riuscì per primo a creare una mappa dei grandi mutamenti del clima studiando insetti fossili.
Per “Dizionario” la dott.ssa Gabriella Caselli, demografa, ci parlerà di “Longevità”.
La “Pillola” di Explora Web di questa settimana è dedicata alla “Geologia”.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo