Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Memex: Galileo (pt.31)

 

Osservare l’atmosfera terrestre: con quali tecniche e strumenti è possibile farlo? Come - e con quale obiettivo scientifico - il meccanismo della febbre può essere d’ispirazione per i nanotecnologi? Esiste un laser in grado di rilevare in poco tempo le sostanze tossiche presenti nel cibo? Il prebiotico: che cos’è e qual è il suo “identikit chimico”?

E sono i protagonisti della Scienza ospiti in questa puntata di Memex “Galileo” a portarci sulle tracce delle risposte.

Vincenzo Rizi dell’Università degli Studi dell'Aquila ci fa scoprire come si osserva l’atmosfera terrestre attraverso tecniche avanzate come radar, lidar, radiometri, palloni sonda, e raccontandoci le peculiari attività del CETEMPS, il centro di Eccellenza del Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche dell’Università dell’Aquila che si occupa di modellistica meteorologica, climatica e idrologica, di chimica dell’atmosfera e di qualità dell’aria, di osservazione delle proprietà fisiche e chimiche dell’atmosfera.Vanni Lughi, nanotecnologo e docente all’Università di Trieste, ci illustra come si possono attaccare i tumori con armi nanotecnologiche: ispirandoci al meccanismo della febbre, che nel nostro organismo aiuta a uccidere gli agenti patogeni che causano le malattie, possiamo vedere come alcuni tipi di nanoparticelle, progettate per accumularsi sui tumori, possano essere utilizzate per surriscaldarli.

E quindi, eliminarli.

Con Luca Fiorani del Laboratorio Diagnostiche e Metrologia dell’ENEA parliamo di alimentazione e scopriamo il funzionamento di un laser anti-frode in grado di rilevare in pochi secondi la presenza di sostanze tossiche nei cibi, direttamente sui banconi di mercati e supermercati. E poi Marco Martinelli, biotecnologo della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, ci spiega che cosa sono i prebiotici, sottolineandone benefici e proprietà, e ricordandoci come essi non si debbano confondere con i probiotici.

Infine, la rubrica del giornalista scientifico e scrittore Pietro Greco che oggi è dedicata alla figura di Guglielmo Marconi. E alla sua vita così ricca di aneddoti: aneddoti emblematici di un certo “senso di sfida” verso la conoscenza scientifica.


 

Vedi le altre puntate

Estratti

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo